EMERGENZA CORONAVIRUS: COME ATTIVARE LA SOSPENSIONE IN BANCA.

EMERGENZA CORONAVIRUS

COME ATTIVARE LA SOSPENSIONE IN BANCA.

 

A seguito dell’emanazione del decreto CURA ITALIA, FIDIMPRESA UMBRIA ha comunicato a tutte le banche convenzionate che accoglie fin da ora la sospensione con proroga della garanzia in essere fino al 30 settembre 2020, senza oneri aggiuntivi, per tutti i casi di concessione da parte delle banche eroganti secondo le indicazioni di legge.

 

Per accedere alla sospensione è necessario per le aziende fare domanda e produrre un’autocertificazione corredata di copia del documento di identità. Fidimpresa ha predisposto dei modelli per domanda ed autocertificazione.

 

TUTTI I SOCI POTRANNO RIVOLGERSI AI REFERENTI INDICATI SOTTO PER AVERE I DUE MODULI PERSONALIZZATI E GIÀ COMPILATI DA CONSEGNARE ALLA BANCA.

 

I moduli andranno consegnati dall’azienda alla banca.

 

Per ogni informazione contattare i referenti indicati nella tabella sotto riportata, secondo il comune della sede sociale dell’azienda.

 

Perugia Gisella Guglielmi

Mirco Tomassini

3932705831

3356889709

gisella.guglielmi@fidimpresa.it

mirco.tomassini@fidimpresa.it

Assisi, Bastia Umbra Gisella Guglielmi 3932705831 gisella.guglielmi@fidimpresa.it
Collazzone, Deruta, Fratta Todina, Marsciano, Massa Martana, Montecastello di Vibio, Todi, Torgiano Marco Vestrelli 3385892962 marco.vestrelli@fidimpresa.it
Bettona, Bevagna, Cannara, Foligno, Giano dell’Umbria, Gualdo Cattaneo, Montefalco, Nocera Umbra, Poggiodomo, Sellano, Spello, Trevi, Valtopina Mauro Rampi 3316696121 mauro.rampi@fidimpresa.it
Citerna, Città di Castello, Costacciaro, Fossato di Vico, Gualdo Tadino, Gubbio, Lisciano Niccone, Monte Santa Maria Tiberina, Montone, Pietralunga, San Giustino, Scheggia e Pascelupo, Sigillo, Umbertide, Valfabbrica Omar Fucsina 3346221195 omar.fucsina@fidimpresa.it
Allerona, Baschi, Castel Giorgio, Castel Viscardo, Fabro, Ficulle, Montecchio, Montegabbione, Monteleone d’Orvieto, Orvieto, Parrano, Porano, San Venanzo Pietro Salucci 3297709271 pietro.salucci@fidimpresa.it
Castiglion del Lago, Città della Pieve, Corciano, Magione, Paciano, Panicale, Passignano sul Trasimeno, Piegaro, Tuoro sul Trasimeno Mauro Minutiello 3346821197 mauro.minutiello@fidimpresa.it
Acquasparta, Alviano, Amelia, Arrone, Attigliano, Avigliano Umbro, Calvi dell’Umbria, Campello sul Clitunno, Cascia, Castel Ritaldi, Cerreto di Spoleto, Ferentillo, Giove, Guardea, Lugnano in Teverina, Montecastrilli, Montefranco, Monteleone di Spoleto, Narni, Norcia, Otricoli, Penna in Teverina, Polino, Preci, Sant’Anatolia di Narco, San Gemini, Scheggino, Spoleto, Stroncone, Terni, Vallo di Nera Stefano Boni

Stefano Casciotta

3283809770

3357723831

stefano.boni@fidimpresa.it

stefano.casciotta@fidimpresa.it

 

 

 

Sticky
19 Marzo, 2020
In News
Commenti disabilitati su EMERGENZA CORONAVIRUS: COME ATTIVARE LA SOSPENSIONE IN BANCA.

EMERGENZA CORONAVIRUS

Gentile imprenditore,

 

FIDIMPRESA UMBRIA

per affrontare l’emergenza Coronavirus vuole garantire al meglio i servizi offerti alle imprese nel rispetto delle regole dettate dalle Autorità competenti al fine di evitare i contagi.

L’operatività degli Uffici, quindi, verrà garantita tramite gli strumenti tecnologici a disposizione degli stessi (gli orari di lavoro rimarranno invariati). Gli incontri in azienda o in ufficio sono al momento sospesi.

Siamo consapevoli del disagio che potranno comportare queste misure restrittive assolutamente necessarie per la salvaguardia della SALUTE di tutti. Le stesse misure verranno costantemente aggiornate in considerazione dell’evoluzione della situazione.

Per tutte le richieste e le informazioni puoi contattarci all’indirizzo info@fidimpresa.it o attraverso i referenti i cui contatti si trovano in prima pagina nella sezione CHIEDI UN FINANZIAMENTO O INFORMAZIONI.

Sticky
12 Marzo, 2020
In News
Commenti disabilitati su EMERGENZA CORONAVIRUS

Parte la riforma del Fondo Centrale di Garanzia. Più credito alle piccole e medie imprese

Buone notizie sul fronte del credito alle imprese.

Dal 15 marzo sono, infatti, in vigore le nuove disposizioni operative che danno attuazione alla riforma del Fondo Centrale di Garanzia, lo strumento attraverso il quale lo Stato presta la propria garanzia di ultima istanza alle imprese, aumentandone la capacità di accesso al credito.

Gli effetti attesi della riforma riguardano in primo luogo l’ampliamento della platea delle piccole e medie imprese potenzialmente beneficiare che potranno contare su una forma, oggi rafforzata, di garanzia molto apprezzata dal sistema bancario.

Le principali novità vanno dalla rivisitazione delle modalità d’intervento con applicazione del modello di valutazione basato sulla probabilità di inadempimento delle imprese beneficiarie alla riorganizzazione delle misure di copertura e di importo massimo garantito, fino ad arrivare all’introduzione della operatività a rischio cosiddetto tripartito per operazioni di importo fino a 120 mila euro. Un taglio decisamente nelle corde delle imprese di minori dimensioni.

Questa nuova modalità, riservata ai soli Confidi (consorzi fidi di garanzia) che saranno autorizzati ad operare per conto del Fondo Centrale, consente il riconoscimento della garanzia pubblica a favore delle banche con modalità semplificate.

Alla rigidità dei criteri di valutazione finora applicati e che hanno spesso penalizzato le micro e piccole imprese, si affianca ora il ruolo dei Confidi, che riescono a mitigare questa rigidità grazie al loro intervento diretto in garanzia con fondi propri, alla presenza territoriale, alla conoscenza personale dell’imprenditore, alla capacità di valutare necessità, situazioni ed informazioni caso per caso, lontano da schemi preordinati che poco si addicono alle micro imprese. Un approccio integrato, quello dei confidi, tra garanzia, facilitazione dei rapporti nel sistema creditizio e consulenza alle imprese.

Fidimpresa Umbria, già da tempo consorzio fidi accreditato presso il Mediocredito Centrale, è tra i primi confidi ad essere stato autorizzato ad operare secondo le nuove modalità previste dalla riforma, confermandosi interlocutore privilegiato di banche ed imprese, per la piena ripresa economica delle realtà economiche del territorio.

Per informazioni: info@fidimpresa.it

Sticky
18 Marzo, 2019
In News
Commenti disabilitati su Parte la riforma del Fondo Centrale di Garanzia. Più credito alle piccole e medie imprese

Assemblee territoriali e assemblea generale dei soci

Fidimpresa Umbria Soc. Coop. Via Morettini, 7 – Perugia, informa che sono convocate le assemblee territoriali dei soci e l’assemblea generale dei soci nei giorni di seguito indicati, per discutere e deliberare sul seguente Ordine del Giorno:

  1. Approvazione del bilancio di esercizio al 31.12.2017;
  2. Rinnovo cariche sociali.

ASSEMBLEA TERRITORIALE PROVINCIA DI TERNI

Lunedì 18 giugno, alle ore 8.00, in prima convocazione, presso la sede di via Lungonera Savoia, 127 – TERNI.

Qualora, per mancanza del numero legale, l’Assemblea andasse deserta, la stessa è fissata, in seconda convocazione, per il giorno:

martedì 19 giugno 2018, ore 17,30
PRESSO LA SEDE di TERNI – VIA LUNGONERA SAVOIA, 127


ASSEMBLEA TERRITORIALE PROVINCIA DI PERUGIA

Martedì 19 giugno, alle ore 8.00, in prima convocazione, presso la sede sociale, Via Morettini, 7 – PERUGIA.

Qualora per mancanza del numero legale l’Assemblea andasse deserta, la stessa è fissata, in seconda convocazione, per il giorno:

mercoledì 20 giugno, ore 17,30
PRESSO LA SEDE SOCIALE – VIA MORETTINI, 7 – PERUGIA


ASSEMBLEA GENERALE

Mercoledì 27 giugno, alle ore 8.00, in prima convocazione, presso la sede CNA Regionale, Via Morettini, 7 – Perugia.

Qualora per mancanza del numero legale l’Assemblea andasse deserta, la stessa è fissata, in seconda convocazione, per il giorno:

giovedì 28 giugno, ore 17,30

PRESSO LA SEDE SOCIALE – VIA MORETTINI 7 – PERUGIA

 

Perugia, 31 maggio 2018

Il Presidente Giancarlo Cardinali

Sticky
14 Giugno, 2018
Commenti disabilitati su Assemblee territoriali e assemblea generale dei soci